Il più grande spettacolo dopo il Big Bang…SIAMO NOI!

IMG_5105

Da giorni ormai mi sentivo felice, ma non quella felicità passeggera, causata da un evento momentaneo che poi svanisce in fretta insieme agli impegni quotidiani, sentivo di possedere quella felicità vera, duratura.

Mi sono resa conto che questa esperienza con voi Placidi, mi ha fatto star bene dentro e fuori, mi avete dato la formula della felicità. Ho scoperto che il teatro riesce a liberare i miei stati d’animo negativi, quelli che solitamente accumulo per non far soffrire le persone.

IMG_4847

Grazie a voi compagni di avventura, sono riuscita a buttare fuori emozioni e sensazioni positive e negative, senza preoccuparmi di quello che le persone pensano. Recito per me, perché amo farlo, perché quanto sto sul palco mi sento bene con me stessa e con voi, recito per regalarmi un momento, un attimo, un’esperienza solo mia ma condivisa con centinaia di persone.

Il teatro è vita, è creatività, è sapersi relazionare agli altri nel modo più semplice e naturale possibile, è buffo fare finta di essere quello che non sei dovendoci comunque mettere del tuo!

IMG_5029

Grazie Placidi, non finirò mai di ringraziarvi, mi avete dato una grande opportunità, in questi mesi con voi sono riuscita a “scoprirmi”, mi sono presa cura di me stessa e ho superato certi ostacoli (come il dialetto!!!) e certe paure.

Mi avete accolto tra voi e mi avete dato fiducia, mi sono sentita subito parte di un qualcosa di grande che non penso di esagerare chiamandola Famiglia. Non mi sono mai sentita in imbarazzo, fuori luogo, in disparte, mi avete accolta come una di voi e ve ne sarò sempre riconoscente.

Raccontare cosa si prova quando si sale sul palcoscenico per recitare, è difficile; è un mondo distaccato dalla realtà, difficile da capire per chi ne è fuori.

Ricordo la scena di City of Angels in cui Meg Ryan spiega a parole il sapore di una pera e dice: “è rugosa come sabbia zuccherina che si scioglie in bocca”, non puoi sapere il gusto di una cosa finchè non la provi, è quindi impossibile descrivere l’emozione di trovarsi su un palcoscenico con centinaia di persone davanti a te che ti guardano e osservano i tuoi movimenti in ogni istante.

IMG_5068

Il cuore batte più forte del giorno del mio primo bacio, è rumoroso e sembra esplodere dentro il  petto. Brividi di una sensazione di tensione, mista a felicità e adrenalina, che attraversano tutto il corpo. Le persone attorno a te ti incoraggiano e poi ti ritrovi al centro del palco, con il pubblico in silenzio che aspetta. E’ strano vedere la gente in completo silenzio, solitamente non smette mai di parlare, lamentarsi e urlare. Il palcoscenico ha questo potere, il potere del silenzio, un silenzio che emoziona.

Come ha scritto un’Amica in un messaggio, riportando la citazione di una persona che lei definisce saggia ma che in realtà è solo una ragazza un po’ strana e che mette l’anima nelle cose che fa:

“l’enorme potenziale del nostro spettacolo è il cuore e quando nelle cose ci si mette il cuore è sempre un successo”

Vorrei dedicarvi questa canzone, tranquilli non è indie, mi ricorda tutti voi.

GRAZIE PER LA PASSIONE CHE MI AVETE TRASMESSO

VI VOGLIO BENE!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...