Wanderlust ★

Allora puntate il dito sul mappamondo...

Avete presente la voglia di viaggiare che entra nel cuore durante i giorni di pioggia?

Quella voglia di alzarti presto la mattina e trovarti sotto l’alba di un altro paese, quella voglia di respirare un’aria nuova e di assaporare tutti i profumi che un nuovo paese ha da offrire. Proprio quella voglia di guardarti attorno stupito come se i tuoi occhi non avessero mai visto niente di più bello al mondo. Quella dannata voglia di ridere di gusto perchè hai perso al strada, ma sei riuscito a trovare un pezzo di te stesso.

In quei giorni dove ti prende la voglia di viaggiare non ci sono molte soluzioni.

O con tutta la famiglia

Con i libri puoi viaggiare nella fantasia, senza ostacoli. Ci sei solo tu, un libro e la tua mente. Con essa puoi viaggiare verso posti fantastici e senza regole, poiché chi decide sei tu. Nei libri c’è magia e dove c’è magia c’è bellezza.

Con il mappamondo puoi lasciar scegliere al destino, basta poco, lo fai girare e punti il dito, quella sarà la tua destinazione. Fai le valige e vai, senza pensare.

Con i ricordi puoi tornare a rivivere i momenti belli che hai vissuto, per poi renderti conto che sono passati e che quindi resti solo.

Dannazione, cercate parole nuove per raccontare antiche storie invece che utilizzare antiche parole per raccontare nuove vite, nuove sensazioni, nuove emozioni.
E’ un po’ come continuare a navigare sulla stessa rotta a velocità sempre diversa invece che navigare a ritmo costante verso l’orizzonte.

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite.

Quando viaggio, cerco sempre di tenere gli occhi ben aperti per non perdermi nulla. Così,  anche se non ho con me una macchina fotografica,  posso fotografare ogni ricordo con lo sguardo e ridipingerlo con le parole per chi non ha avuto questa mia stessa fortuna.

Amo viaggiare. Tenere il finestrino aperto e sentire il vento che scorre tra le dita. Amo guardarmi intorno e vedere persone sconosciute che parlano lingue diverse, lingue che potrei ascoltare per ore intere. Amo sentire i piedi stanchi, dopo aver camminato per ore e ore sotto il sole. Amo fermarmi alle fontane a riempire la bottiglia d’acqua e schizzarmi d’acqua il viso.

E’ il mio sogno.

Sì, credo che vorrei passare così il resto della mia vita. Ma ho paura che prima o poi non vedrò uno scalino e cadrò per terra perchè al mio fianco non ci sarà nessuno a salvarmi.

Perchè vorrei che tu mi prendessi in giro quando il vento mi scompiglia tutti i capelli e finiscono per rimanermi attaccati al rossetto o agli occhiali da sole. Perchè vorrei sedermi con te ad ascoltare quelle persone, ad ipotizzare le loro storie di vita, poi guardarsi in faccia e ridere, ben consapevoli di non averci azzeccato niente. Perchè vorrei sedermi su una panchina con te, una cuffia nel mio orecchio e un’altra nel tuo, mentre sentiamo le mie nostre canzoni preferite, sfiniti e felici, guardando un tramonto. Perchè vorrei bere con te a quella fontana e scherzare con te, schizzarti l’acqua sul viso e ridere fino ad avere mal di pancia. Perchè il mio sogno è quello di viaggiare per il resto della mia vita ma avrei bisogno di un compagno di viaggio, non voglio farlo da sola. Vuoi essere il mio compagno di viaggio?

Vogliamo andare sull’altalena alla fine del mondo in Ecuador e guardare l’infinito?

1

Vogliamo passare la notte sulla spiaggia dell’isola di Vaadho alle Maldive per guardare il riflesso delle stelle sulla riva del mare?

Vogliamo andare a vedere il Magic Bus di Alexander Supertramp?

foto

Vogliamo dormire in un sacco a pelo ai piedi del Grand Canyon?

Vuoi venire a Londra, nel mio posto preferito, in inverno? Passare ore a spulciale vecchi libri e passeggiare, passeggiare, passeggiare?

Vogliamo andare in Islanda e vivere in una di quelle piccole casette immerse nel verde?

Vogliamo andare in Thailandia e comprare cibo al mercato galleggiante?

Vogliamo andare in Scozia tra la natura, i laghi spettrali e i castelli?

Scozia

Vogliamo guardare lo skyline di Manhattan mangiando l’Hamburger più buono di tutta l’America?

Vogliamo tornare nel paese dove io ho lasciato il mio cuore? Ti farei conoscere tutti i bambini, le sorelle, i medici e tante splendide persone capaci di cambiarti la vita!

IMG_7961

Ovviamente tutti i nostri viaggi saranno accompagnati da una Selfie, poi le attaccheremo tutte sul un grande mappamondo che ci sarà appeso nel nostro soggiorno.

E alla fine come diceva Grossman nel mio libro preferito:

Avevi ragione: in fondo, sto cercando un compagno per un viaggio immaginario. Ma hai sbagliato nel dire che forse non ho bisogno di un compagno reale. É esattamente il contrario: ho bisogno di un compagno reale per il mio viaggio immaginario

CONSIGLIO MUSICALE:

MODENA CITY RAMBLERS – LA STRADA

La canzone che ha accompagnato la maggior parte dei miei viaggi, ve la dono.

Annunci

8 pensieri su “Wanderlust ★

    • Eh, dipende da come di viaggia, no? La cosa importante secondo, prima di partire per un nuovo paese, è partire con la valigia vuota, senza pregiudizi, pensieri, emozioni e riempirla mentre cammini. Parlando con le persone, assaporando i cibi, percependo gli odori. Eh, i viaggi! Sono matta eh… Dannazione, me lo dicono in tanti!!! Sarà vero?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...