Momenti di trascurabile felicità

c32236ae7b832a7e0592b107b521ad1e

Possono esistere felicità trascurabili? Se vuoi essere felice…Comincia. Comincia? Ma a fare cosa Marti? Inizia a dare importanza a quei piaceri intensi e volatili che riempiono le nostre giornate in maniera silenziosa, che illuminano momenti bui con fiammiferi fatti di sorrisi sinceri.

Sei in coda al supermercato in attesa del tuo turno, stai facendo un viaggio in macchina in solitudine, magari sei bloccato nel traffico, oppure aspetti il tuo ragazzo che è andato a comprare delle sigarette. Quando all’improvviso, eccolo lì, il momenti di trascurabile felicità, sembra che la realtà attorno a te risplenda.

I momenti di trascurabile felicità funzionano proprio così, sono improvvisi. Si annidano ovunque, sono pronti a cascarti in testa e a farti aprire gli occhi su qualcosa che magari hai sempre avuto sotto il naso ma che non avevi mai preso in considerazione.

Avete mai pensato a quanto sono belli quei primi giorni di Agosto? Quelli in cui vedi la città che si svuota, saluti gli amici che partono per le vacanze e tu resti, osservi le vie silenziose e senti il caldo afoso sulla tua pelle. e poi… resti solo in città. Fai lunghe passeggiate senza una precisa meta, senza un tempo, cammini per il solo gusto di restare da solo con i tuoi pensieri e cerchi di assaporare ogni piccolo dettaglio.

Da anni invece mi chiedo quale strano interesse, morboso direi, mi spinge a chiudermi nel bagno della mia zia preferita a curiosare e provare tutti i prodotti che usa. Profumi, creme, smalti, saponi. Lo faccio sempre e quando so che devo andare a trovarla, inizio a pregustarmi quel meraviglioso attimo di felicità.

IMG_0689

Per caso qualche giorno fa mi sono capitate tra le mani le definizioni di felicità che ci regala Charles M. Schulz attraverso i vari personaggi dei Peanuts: “Felicità è un cucciolo caldo”, “felicità è stare a letto mentre fuori piove”, “felicità è passeggiare sull’erba a piedi nudi”, “felicità è il singhiozzo dopo che è passato”… attimi, momenti, rapidi, veloci, banali, che racchiudono molto di più di quello che a prima vista potrebbe sembrare. E’ una cosa in cui credo molto, quella della felicità che si trova soprattutto nelle piccole cose.

Istanti, gesti, pensieri, situazioni spesso insignificanti ma capaci di cambiare per un momento la giornata e renderla felice.

Vorrei fare una pazzia con questo post, raccogliere tutti questi momenti, queste piccole epifanie (mie e vostre!!!) e buttarle nero su bianco, così nei momenti difficili o tristi possiamo rieleggerle e ricordare che vivendo nel Qui ed Ora possiamo trovare delle piccole, quasi insignificanti, felicità preziose in grado di portare una piccola rivoluzione nella nostra giornata.

Annunci

2 pensieri su “Momenti di trascurabile felicità

  1. ciao Marti! il mio attimo di felicità trascurabile è il momento in cui, dopo una luuunga giornata faticosa, finalmente mi sdraio a letto, punto la sveglia del giorno dopo e chiudo gli occhi. Ah, che bellezza. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...